www.StoriaLibera.it
è un sito molto interessante in cui un capitolo è dedicato alla legge Basaglia, anzi alla crudeltà della legge Basaglia. Andare a http://www.storialibera.it/attualita/psiche_e_corpo/basaglia_crudele

www.giuliocomuzzi.it
E’ il sito creato da un padre coraggioso che ricorda il figlio malcurato dai basagliani di Trieste e suicidatosi nel 2007.  Importante per capire la vera realtà della osannata psichiatria triestina.

www.arap.it
E' il sito dell’Arap, la più vecchia e seria associazione di difesa dei malati e di modifica della legge 180.

www.sospsiche.it E’ il sito  della F.I.S.A.M. la Federazione italiana per la salute mentale.  E’ la Federazione che unisce le libere associazioni di familiari.  Quelle non asservite ad ideologie, od a psichiatri od a piccoli o grandi potentati personali.

www.psichiatria.it
E’ il sito ufficiale della Società Italiana di Psichiatria. E’ un sito di psichiatri, prevalentemente fautori dello Status quo.  Comunque è interessante per le informazioni che vi si trovano sugli effetti degli psicofarmaci ed in generale sulla psichiatria

www.almamentis.it
E' il link che si riferisce alla struttura ideata e creata dal nostro esperto, Ing. Marco Faita, per risolvere i problemi delle malattie mentali

www.luciodalbuono.it
Il Blog del Presidente Lucio Dal Buono

Citiamo anche il Telefono Viola. Il Telefono Viola è uno dei segni tipici del malessere creato dalla inadeguatezza della legge 180 .  E’ un gruppo che denuncia gli abusi nell’uso degli psicofarmaci.    In realtà gli psicofarmaci, pur avendo realizzato una rivoluzione nella psichiatria, sono molecole ad effetto sintomatico: curano cioè solo gli effetti ma non le cause della malattia.  E fin qui niente di male: quasi tutti i farmaci che curano le malattie endogene dell’organismo sono asintomatici.  Il problema è che sono molecole con pesantissimi effetti collaterali, che non hanno effetto nel 30% dei pazienti e che quindi andrebbero somministrate a dosi minime e dopo un lungo ed adeguato esame del malato.  Viceversa la inadeguatezza dell’Ospedale Generale e delle cure ambulatoriali introdotte dalla 180, fa sì che gli psicofarmaci vengano usati a dosi massicce, indiscriminate,  soprattutto per il loro effetto calmante, causando a volte gravissimi danni ai pazienti.