Novità Sito

Grande scoperta italiana sulla schizofrenia: I neuroni a specchio.

Clicca qui per leggere l'articolo

News
  • 13 Gennaio.Napoli. Giuseppe Antonucci di 54 anni, spara alla ex mogliie ed al compagno della stessa. Lo strano è che Antnucci era uscita anni fa dal Manicomio Giudiziario, dove era chiuso, perchè nel 1993 aveva ucciso a coltellate la giovane moglie di 22 anni e aveva ferito suocera e cognato.

    Leggi tutto...
  • 12 Gennaio.  Roma. E' stata arrestata una donna 30enne di Napoli che, all'Ospedale del Bambin Gesù, somministrava di nascosto psicofarmaci alla figlia di 3 anni, mettendola in pericolo di vita per arresto cardiocircolatorio.

    Leggi tutto...
  • 10 Gennaio. Volterra. L'anno comincia nel solito modo. Daniela Marzetti, schizofrenica grave con deliri di persecuzione contro la madre, investe volontariamente ed uccide la madre di 70 anni e la zia di 75, mentre

     

    Leggi tutto...
Chi è online
 13 visitatori online
Login
Effettua il login



Gennaio

5 Gennaio. Salzano (Ve). Cristiana Corbetta di 52 anni, psicotica, ha ucciso a coltellate la madre Giuseppina di 80 anni ed ha messo il suo cadavere nudo in un sacco dell'immondizia.

16 Gennaio.  La riforma Marino ha chiuso gli OPG (per fortuna sono ancora aperti per tutto il 2014) .  GianLuca Lotti di 38 anni ha festeggiato a modo suo. GianLuca era stato ricoverato per  8 anni a Montelupo Fiorentino perchè, nel 1988,   aveva ucciso a sprangate la fidanzata ventenne.  Dopo l'OPG era stato accolto da una comunità per psicotici in provincia di Pistoia.  Ieri ha ucciso con una scure il suo compagno di stanza Massimo Tarabori, che non voleva spegnere la luce e lasciarlo dormire.   Sembra che sia stata una mattanza: c'era sangue dappertutto, fino ai soffitti.

Febbraio.

Veduggio (Monza). Orrenda tragedia a Veduggio, in provincia di Monza. Uno schizofrenico grave, Giuseppe La Mendola di 41 anni,  ha ucciso con un portavaso i due anziani genitori con cui viveva e da cui era mantenuto.  I due anziani avevano fatto il possibile e l'impossibile per quel loro unico figlio gravemente malato,ma erano sostanzialmente abbandonati -come al solito - dalle strutture al loro dramma.     Ieri il giovane, sentendosi in piena crisi, si era presentato all'Ospedale S.Gerardo di Monza per essere ricoverato.  Dopo neanche un  giorno l'Ospedale lo ha dimesso, mettendolo nella condizione di uccidere i genitori

25 Febbraio. Conegliano Veneto(TV).  Moreno Coletti di 36 anni, ha buttato dall'8° piano la madre Paolina Saporosi, nel corso di una violenta lite. Tutti e due erano malati psichici

Marzo

1 Marzo. Napoli. Dramma della follia, della solitudine  e dell'abbandono. La polizia trova in un appartamento di Napoli una ragazza di 36 anni, ex studente universitario. La ragazza, con forti problemi psichici, viveva abbandonata nell'appartamento immersa nelle sue feci e in un incredibile degrado. Solo la madre, due volte alla settimana, le portava da mangiare.  La madre, professoressa in pensione,  è ora accusata di sequestro di persona,  lesioni e maltrattamenti.   Siamo però sicuri, che -come capita tutti i giorni - le due donne non siano state semplicemente  abbandonate al loro destino da tutti quelli che avrebbero dovuto occuparsene? E che in presenza di una malata gravissima e violenta, la madre non abbia semplicemente fatto solo quello che poteva fare?

1 Marzo. Milano. Un uomo di 49 anni, psicotico grave, si è cosparso di benzina in strada e si è dato fuoco. E' ricoverato in condizioni disperate. Da tempo diceva che avrebbe voluto uccidersi, ma -naturalmente - nessuno gli ha dato retta.

10 Marzo. Cesano Maderno(Monza). A Cesano è stato sfiorato un altro caso Kabobo. Un marocchino di 36 anni, senza casa, brandendo una grossa lama e farfugliando minacce sconnesse, ha minacciato i passanti a Cesano Maderno.  I Carabinieri, per immobilizzarlo, gli hanno sparato ad una gamba.  E' stato trasportato all'Ospedale con una frattura scomposta alla caviglia

Maggio

26 Maggio. Lumezzane (Bs). Uno schizofrenico grave, ricoverato in una comunità protetta,  ne è uscito indisturbato all'alba, è andato a casa della madre e la ha accoltellata gravemente alla schiena.

Giugno

18 Giugno. Cinisello Balsamo(Mi).  Ecco il Kabobo italiano! Davide Frigatti (34 anni), psicotico e drogato, esce di casa ed attacca con un coltello un pensionato che passeggiava con il cane. Gli infligge 20 coltellate. Forse il pensionato se la caverà. Il Frigatti torna a casa, si lava, esce e colpisce con una sola coltellata un benzinaio, Saponaro, che è gravissimo all'Ospedale. Infine uccide a coltellate in un autolavaggio F.Mercadante. Viene trovato dalla Polizia mentre corre nudo sul ponte di Bresso gridando: "Adesso sono libero!". Il Dipartimento di Salute Mentale di Monza non è nuovo a episodi di questo tipo.

18 Giugno. Milano. Finalmente una notizia non grave. Una colombiana di 35 anni ha preso a martellate una statua di gesso realizzata da un artista di strada in via Vitruvio. La donna sosteneva che la statua la derideva. E' stata ricoverata a Niguarda in TSO.  Decisamente non solo non siamo capaci di curare i nostri malati, ma non riusciamo neanche a curare quelli che ci arrivano qui.

Luglio

17 Luglio. Pescara. Massimo Maravelli di 47 anni, informatico, ha soffocato nel sonno il figlio adottivo di 5 anni, a cui -peraltro - era profondamente legato.  Da qualche giorno aveva smesso gli psicofarmaci e nessuno se ne era interessato.

26 lugliio. Brancaleone(RC). Francesca Morganti, 42 anni, ha ferito alla gola ed al torace con un temperino la madre Teresa Esposito. A salvare la donna è stato  il marito e gli altri due figli. La donna è stata ricoverata in psichiatria all'Ospedale di Locri.

25 Luglio. Fabriano.  Consuelo Galea di 41 anni era stata ricoverata in TSO a Bologna. Dimessa, per i soliti misteriosi motivi, è aadata ad abitare a casa della madre di 76 anni. Dopo 15 giorni l'ha massacrata con una pistola giocattolo.  Si è cambiata ed è uscita tranquillamente a passeggiare. Il corpo della madre è stato trovato dal marito della gemella.

26 luglio. Jesi (An). Un uomo di 52 anni, psicotico, ha aggredito la madre settantenne ed ha cercato di lanciarla dal balcone al sesto piano del palazzo in cui vivevano.

29 Luglio. S.Giuliano Terme (Pi). Fabrizio Fuzzetti di 55 anni, psicotico grave ed in "cura" presso il locale Centro di Igiene Mentale, uccide l'anziana madre di 87 anni con un coltello da cucina. Poi veglia tutta la notte il cadavere.

Agosto

9 Agosto. Carugo(Co). Marcello Suriano di 22 anni, psicotico non si sa se in cura o no, durante un alterco cerca di strangolare la madre Mariangela di 55 anni. La donna riesce a divincolarsi ed a fuggire sul pianerottolo, gridando aiuto.   Marcello la soffoca infilandole in testa un sacco di plastica.  I Carabinieri trovano il giovane ancora chinato sul corpo ormai esanime della madre.

10 Agosto. San Fele (PT). Vito Tronnolone di 65 anni, ha due figli:  Chiari di 27 anni e Luca di 32 anni. Luca è un disabile psichico. Il padre non riesce più a gestire la situazione. Ieri ha ucciso a pistolettate la moglie ed i due figli e poi si è suicidato.

11 Agosto. Nuvi (Nu). Giovanni Cadau, di 41 anni, sofferente di disturbi psichici, ha ucciso a bastonate la madre di 83 anni e poi si è consegnato ai carabinieri. L'uomo era l'ultimo di 8 figlii.

12 Agosto. To. Una infermiera di 42 anni, affetta da una sindrome psichiatrica, somministrava di nascosto al figlio di 4 anni,  ricoverato in Ospedale, dosi di insulina, che stavano danneggiando irreparabilmente il bambino

12 Agosto. Napoli. Maria Rabulin di 69 anni muore di tetano all'Ospedale di Napoli. La donna viveva con il figlio di 34 anni, handicappato mentale, in un'appartamento in totale abbandono ed in uno stato di indescrivibile sporcizia. Probabilmente anche la donna era malata. Nessuno si occupava di loro.

17 Agosto. Ancona. Luca Giustini, 34 anni, ferroviere con moglie e tre figli e con vita apparentemente normalissima, uccide a coltellate la figlia Alessia di solo 18 mesi. Ha detto agli inquirenti di esserne stato costretto dalle "voci".    Vittima della 180? Sì: il fatto di negare l'esistenza della malattia, impedisce di vederne i sintomi, di prenderli in dovuta cosiderazione e di creare attorno al malato una adeguata rete di protezione e di cure.

18 Agosto. Monasterace(RC). Pessima estate per gli psicotici e le loro famiglie! Sembra che anche Giuseppe Pilato, 30 anni, che oggi ha ucciso la moglie, madre dei suoi 4 figli, fosse in cura dallo psichiatra per la sua "depressione".  In realtà - probabilmente - una schizofrenia paranoide con deliri di gelosia

21 Agosto. Roma. Marco Rosadoni, 49 anni, cerca di rapire una bambina di due anni. Viene arrestato dalla polizia dopo un tentativo di linciaggio da parte dei passanti.  E' ricoverato in una struttura per psicotici

24Agosto. Roma. Un terribile Agosto per i malati di mente! Federico Leonelli, di 35 anni, ospite di una famiglia di amici e da tempo malato, uccide e decapita con una mannaia la colf ucraina degli amici.   Viene poi ucciso dalla polizia mentre sta scappando, armato di un coltello,  con ripetuti colpi di pistola.  A parte l'orrore del gesto che il Leonelli ha fatto,  non si capisce l'incrudelirsi della polizia su un malato, ormai ferito ed indifeso.

27 Agosto. Carlentini (Sc). Sebastiana Ippolito di 60 anni uccide con 40 coltellate il marito Alfio Vinci mentre dormiva nel suo letto. La Ippolito era depressa da quando la figlia era morta nel 2008 di tumore.

29 Agosto. Ponteranica(Bg). Jessica Mambretti, di 40 anni, psicotica grave, uccide il figlio Patrick di 8 anni e poi si uccide.  I familiati erano da tempo preoccupati per la situazione, ma nessuno li ha aiutati.

Settembre

3 Settembre. Jesi(An). Si è rischiato un altro caso Kabobo.   Il 25 enne nigeriano Omobogbe Precious spacca con una pietra una vetrina. Ruba due machete dalla stessa e si avventa in giro gridando contro gli Italiani.Dopo aver quasi ferito una badante ed un poliziotto viene finalmente fermato e ricoverato in Psichiatria. Il nigeriano è un emigrante clandestino ed era stato già arrestato 4 volte per violenza e reati vari.  Non è mai stato nè espulso, nè incarcerato. E, tanto meno, ovviamente curato.

11Settembre. Roma. Dieter Bogner, di 62 anni - un tedesco che vive a Roma facendo il barbone e dormendo sulle panchine dei parchi sepolto da rifiuti - minaccia i passanti con un grosso martello.  All'intervento dei carabinieri estrae un coltello e ne ferisce quattro, prima di essere immobilizzato.

15 Settembre. Davagna(Ge). Barbara Carbone di 46 anni, è stata massacrata con 3 colpi di ascia al volto, poi è stata issata su un materasso e si è cercato di bruciare il corpo. Sembra che il colpevole sia Remo Carbone, 53 anni, psicotico ed alcolista, in cura presso il CPS.  Barbara aiutava spesso l'uomo ed era solita andare a casa sua.

17 Settembre. Milano. Un'altra tremenda tragedia. Alessandro, un ragazzo di 20 anni,  un anno fa aveva tentato di suicidarsi buttandosi dal balcone ed aveva desistito dopo lunghe tratttative. Era evidentemente affetto da una psicosi iniziale.  Oggi ha ripetuto con successo il tentativo, buttandosi dal settimo piano della sua abitazione,  ma purtroppo ha trascinato con se la sua amica Alessandra, nonostante le grida disperate della ragazza. Alessandra era figlia unica e stava iniziando l'Università.

17 Settembre. Monza. Anche la nostra associazione è stata colpita ieri dalla solita, triste tragedia di mala sanità: Giuliia, figlia di nostri soci, di 28 anni, si è buttata dal balcone. Un solo particolare per dire lo stato di abbandono in cui lei e la famiglia erano lasciati: ben due volte in Agosto, Giulia  aveva tentato di farsi ricoverare. Ambedue le volte la avevano imbottita di tranquillanti e l'avevano rimandata a casa. Anche se il malato vuole farsi curare ( ed è già strano e notevole), questa inqualificabile sanità lo rifiuta.

Novembre

20 Novembre. Brescia. Un padre disperato che uccide il figlio psicotico. Franco Zucca di 72 anni i ha ucciso ieri con una martellata e poi con un coltello il figlio Sergio di 40 anni con cui conviveva. Sergio,  malato e separato dala moglie,  ovviamente non lavorava e assillava di richieste di denaro il padre, che ieri non ce l'ha fatta più a sopportare la situazione. Dopo l'omicidio è stato il padre stesso a chiamare i carabinieri.

30 novembre. Massa lombarda(Ravenna). Gilca Reis di 30 anni, si annega nella vasca da bagno insieme al figlio di 18 mesi.   Sembra che si sia trattato di  depressione

Dicembre

24 dicembre. S.Severino Marche(Mc). Debora Calamai di 38 anni, malata psichica, ha un figlio di 13 anni che frequenta la terza media.  La donna è separata dal marito e l'affidamente del figlio è congiunto.   Sembra che il marito avesse chiesto che il figlio fosse totalmemte affidato a lui, date le condizioni mentali della donna.  Ieri la Calamai, temendo che le sottraessero il ragazzo,     ha accoltellato il figlio con 15 coltellate, uccidendolo.

Commenti

Effettua il login per inviare commenti o risposte
 
Schizofrenia e Psicosi

Schizofrenia e psicosi. Conoscerle, combatterle, curarle. Il libro che tutti i malati ed i familiari dovrebbero avere.
Un quadro completo ed esauriente di tutto quello che si sa sulle malattie, di come si possono curare, di come ci si deve  comportare nelle circostanze più difficili. Specie in quelle di cui nessuno Vi ha mai parlato.

Clicca qui per saperne di più

Survival Pack

L'Associazione Vittime della 180 mette a disposizione dei Malati e dei Familiari il prezioso "Survival Pack" che Vi permetterà di sopravvivere il meglio possibile alla 180 ed ai suoi scherani.

Registrati o esegui il login poi scarica il survival pack dal menu utente

Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi93
mod_vvisit_counterIeri144
mod_vvisit_counterQuesta Settimana237
mod_vvisit_counterQuesto Mese3175