VITTIME DELLA 180
Le testimonianze che mostrano come la 180 sia inefficienza, crudeltà, sfruttamento, superstizione

Consiglio su scelta di avvocato in Torino

Home Forum L’avvocato Risponde Consiglio su scelta di avvocato in Torino

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a -3 (di -3 totali)
  • Autore
    Post
  • #996
    Anonimo
    Inattivo

    Buongiorno,
    nella nostra famiglia convive, con residenza, un figlio 35enne malato di mente diagnosticato nel 2009 come bipolare, e, poi, certificato da apposita commissione medica con l’80% di invalidità.
    Non vuole assumere terapie e nel corso degli anni ha assunto atteggiamenti sempre più violenti verso tutti i componenti della famiglia. Dopo l’ultimo TSO, avvenuto circa 15 mesi fa, ha cominciato a minacciare di morte i suoi famigliari. Da ultimo, una notte, ha cercato attivamente, sfondando porte della casa che lo dividevano dalle camere dei famigliari, di mettere in atto il suo proposito, fortunatamente con esito negativo per l’arrivo delle forze dell’ordine. Ora è in TSO, ma tornerà tra… poco.
    Vorrei che mi consigliaste un avvocato in Torino che possa aiutarci dal punto di vista legale a procedere penalmente contro di lui e ad allontanarlo da casa. E’ possibile che dopo tali atti di elevata ostilità, per il solo fatto di essere residente da noi, debba rientrare nella stessa casa dove ha perpetrato un’attentata aggressione con propositi omicidi?

    #1007
    Silvia De Sanctis
    Moderatore

    Gentile Alessandro,
    concordo con la necessità di rivolgersi ad un avvocato che chiarisca meglio la situazione e, nel caso, la aiuti nelle varie istanze (richiesta di accesso in strutture di ricovero, esposto per obbligare i medici territorialmente competenti a prendersi cura e assistenza del malato…).
    Purtroppo, però, non conosco il nominativo di un valido avvocato, esperto in materia, nella città di Torino.
    Un saluto.
    Silvia

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a -3 (di -3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.