VITTIME DELLA 180
Le testimonianze che mostrano come la 180 sia inefficienza, crudeltà, sfruttamento, superstizione

Esposto al Centro di Salute Mentale e responsabilità penali del paziente

Home Forum L’avvocato Risponde Esposto al Centro di Salute Mentale e responsabilità penali del paziente

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a -2 (di -2 totali)
  • Autore
    Post
  • #1146
    Marco
    Partecipante

    Egregio Avvocato,

    dovrei inviare un esposto formale al centro di salute mentale riguardo ad un soggetto che ha compiuto atti di violenza fisica e psicologica contro i familiari, pur non causando vere e proprie lesioni, nella speranza che venga sottoposto ad un progetto terapeutico senza andare incontro ad un Tso.

    Mi servirebbe sapere se il paziente che è stato in cura presso il centro di salute mentale può incorrere in responsabilità penali per via dell’esposto di cui sopra e se il Csm ha l’obbligo di notificare i fatti di cui viene a conoscenza a forze di polizia, magistratura o altra istituzione o magari al paziente stesso.

    Spero mi possiate aiutare.

    Grazie.

    #1179
    Silvia De Sanctis
    Moderatore

    Gentile Marco,
    l’esposto è uno strumento che la legge mette a disposizione del cittadino per dargli la possibilità di chiedere l’intervento degli organi di polizia giudiziaria, come la polizia municipale, i carabinieri e la polizia di stato.
    Il cittadino può avvalersi dell’esposto per segnalare la violazione di diritti o quando ritiene necessario l’intervento dell’autorità .
    L’esposto si presenta quando c’è la necessità di un intervento immediato o quando si ritiene che l’autorità debba indagare su fatti in cui si riscontrano elementi d’illiceità.
    Chi predispone l’esposto si limita in sostanza a segnalare il fatto e a chiedere un intervento. Spetterà poi al corpo di polizia a cui è rivolto decidere se e quali azioni intraprendere.

    A differenza dell’esposto, con la querela non si segnala solo un fatto ma si chiede all’autorità di aprire un vero e proprio procedimento penale nei confronti di un soggetto determinato perché si ritiene abbia commesso un reato.
    A differenza dell’esposto la denuncia permette a un privato cittadino d’informare l’autorità giudiziaria di una notizia di reato perseguibile d’ufficio e a cui ha assistito in qualità di testimone.

    Con l’esposto, quindi, il paziente non incorrerà in responsabilità penale ma sarà sicuramente l’oggetto dell’inchiesta della autorità qualora quest’ultima dovesse ritenere di agire.
    Il csm non ha particolari obblighi di informativa se non quelli legati alla tutela della salute psico fisica del paziente.

    Buona fortuna.

    Silvia de Sanctis

    #1181
    Marco
    Partecipante

    Gentile Avvocato De Sanctis,

    la ringrazio per la Sua risposta, mi sarà utile per sapere come procedere.

    Cordiali saluti.

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a -2 (di -2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.