VITTIME DELLA 180
Le testimonianze che mostrano come la 180 sia inefficienza, crudeltà, sfruttamento, superstizione

glutammato

Home Forum Lo psichiatra risponde glutammato

Stai visualizzando 1 post (di -4 totali)
  • Autore
    Post
  • #1051
    giacomo
    Partecipante

    E’ vero che ci sono farmaci come il Modafinil, di cui non si conosce del tutto il meccanismo d’azione, però gli antipsicotici, tipici e atipici, sono agonisti-antagonisti dopamina e basta, anche se spesso ho avuto il sospetto che ci sia la tentazione di considerarli anche depositari di qualche meccanismo misterioso, ma benevolo. Se lei è a conoscenza di qualcuno che, con il cervello come sotto Meth, è però un pò malinconico, meditabondo in uno struggente ripiegamento intimistico, me lo faccia sapere. Diciamo che a me è capitato, dato che abito al piano terra, che qualcuno ha lasciato sul mio balcone una busta contenente Mefedrone+PMMA+Crystal Meth e io, che sono assolutamente contrario agli sprechi, le ho assunte, ma solo a scopo di ricerca scientifica ovviamente. Malinconia, struggimento, avvilimento, amarezza… guardi… proprio niente, niente, niente. E’ sicuro al 100% che una persona coi “positivi” abbia la situazione cerebrale prevista dalla teoria dopaminergica?? perchè io ho conosciuto almeno tre persone che nonostante prendano l’Abilify a garganella… il primo ha il KGB e gli alieni alle calcagna, il secondo ha due creature demoniache come vicini di casa e la terza è convinta che tutti i motociclisti che passano le facciano proposte oscene. Un giorno ricoverano nella clinica dove lavora Jung (che pensi portò rancore a Joyce per anni e si rifiutò di proseguire la terapia con sua figlia Lucia, perchè il grande scrittore Irlandese non era voluto entrare in analisi da lui e infatti nel Finnegans Wake c’è un’eco di questo fatto, quando scrive “get psychoanalyzed yourself”) una giovane donna con delle allucinazione da film horror e il Nostro tutti i pomeriggi le parlava per ore, tanto che dopo qualche mese la paziente fu dimessa libera da quelle terribili visioni, che non sperimentò mai più per il resto della vita e pensi che anche Galimberti, allievo di Jaspers, ritiene l’antipsicotico imprescindibile quando ci sono questi sintomi. Jung non aveva l’Aloperidolo però… allora come ha fatto?? E John Nash, come ha anche confermato Odifreddi che lo ha conosciuto bene, la cui grave schizofrenia si è risolta spontaneamente?? Sono fatti incredibili ma veri come quello che è successo a mia mamma, che soffre di gotta, però per un certo periodo è stata assalita da una certa sfiducia nei confronti del medico con una compliance approssimativa, tanto che quando la molecola dell’allopurinolo se n’è accorta, ha inaugurato un autunno caldo di scioperi selvaggi. Come hanno fatto quei quattro infermieri Basagliani (non Jung), che si sono alternati al capezzale di un paziente appena arrivato in uno stato delirante e parlandogli per tutta la notte al mattino sono riusciti a portarlo alla calma?? Lì c’erano gli antipsicotici. Il ragazzo americano di nome Jesse che ho conosciuto in rete ed ha dei “negativi” peggio dei miei. Passa le sue giornate a fumare e guardare la tv, anche a lui hanno somministrato antipsicotici, ma vista la loro inutilità sono stati ovviamente accantonati. Perchè invece a me dopo 21 anni non riescono a rassegnarsi al fatto che non hanno funzionato?? Proprio oggi leggevo a proposito della teoria glutammatergica e del tentativo di sviluppare un agonista per i “negativi”, che però ha deluso in fase di sperimentazione. Le Ampachine le vende un sito tedesco e funzionano. Io mi sono comprato il riluzolo (500 dollari… le dico solo questo), la memantina, la Ketamina ed un analogo della PCP e soprattutto la Cicloserina (ce ne sono poi molti altri naturalmente), perchè anche se
    LY404023 non è stato all’altezza delle aspettative, un agonista noi già ce l’abbiamo ed è il già citato antitubercolare, che è anche una notevole sostanza nootropa. Se è vero poi come ha detto a Porta a Porta il presidente di qualche ordine dei medici che adesso non ricordo, durante la puntata sulle possessioni demoniache: lo stato non può rifiutare a nessuno la terapia antipsicotica, perchè a me invece se mi azzardo a proporre questi farmaci devo temere per la mia incolumità fisica?? lo stato non mi sta negando la terapia antipsicotica considerando anche il fatto che la teoria glutammatergica è più accreditata della dopaminergica… a maggior ragione?? Se pensiamo che la legge consente ad un medico addirittura di importare farmaci sperimentali, mi sembra che questo possa indicare che si ritiene che un medico le debba provare davvero tutte… questo però allo psichiatra non lo direi mai, perchè non sono così sadico. Perchè se, come ho letto, la clozapina+emocromo e la cariprazina sono i due più efficaci sui negativi a me non me ne hanno mai neanche accennato?? Cosa ci vuole perchè si dica che qua c’è qualcosa che non quadra??

Stai visualizzando 1 post (di -4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.